Chiudi ricerca
cocktail vodka
2 Marzo 2021

Tra le bevande più antiche del mondo, ottenuta semplicemente dalla fermentazione e distillazione di cereali o patate, troviamo la vodka. A detenere il primato per la produzione e il consumo, sono la Polonia e la Russia, ma consumare vodka è sempre più comune in tutto il mondo. La lista dei cocktail che si possono preparare utilizzando questa bevanda è davvero lunghissima e si può suddividere in due grandi categorie, quelli famosi e quelli più creativi.

Ecco alcune idee per preparare dei cocktail a base di vodka.

Cosmopolitan

Un cocktail forte e profumato, con un buon equilibrio tra dolcezza e acidità. Il Cosmopolitan è abbastanza semplice da preparare, per un bicchiere occorrono:

  • 4 cl di vodka aromatizzata al limone;
  • 1,5 cl di triple sec;
  • 1,5 cl di succo di limone fresco;
  • 3 cl di succo di mirtillo (cranberry)

Per prima cosa è necessario raffreddare la coppetta con qualche cubetto di ghiaccio. Nel frattempo, spremere un limone e filtrare il succo. Versare tutti gli ingredienti in uno shacker e agitare per circa 10 secondi. Togliere il ghiaccio dalla coppetta e versare il drink. Guarnire con una fettina di lime.

Vodka Martini

James Bond l’ha reso celebre nei suoi film, ordinandolo sempre agitato e non mescolato. Il Vodka Martini è un drink non solo celebre, ma molto amato da diversi personaggi illustri come Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald. Ideale per gli aperitivi, questo cocktail viene preparato con la vodka e il Vermut Dry. Generalmente, viene servito con una scorza di limone che, oltre a guarnire, gli conferisce aroma e profumo.

Sex on the Beach

Questo cocktail nasce intorno agli anni Settanta, ma in quegli anni era noto con altri nomi come Peach on the Beach o Fun on the Beach. All’epoca, infatti, la parola sesso destava ancora scalpore. Originariamente, questo drink veniva preparato con il Midori, un liquore al melone difficile da reperire. Ad oggi la ricetta del Sex on the Beach è questa: 4 cl di vodka; 2 cl di liquore alla pesca; 4 cl di succo di arancia e 4 cl di succo di cranberry.

Moscow Mule

Si tratta di un cocktail davvero intramontabile e che riscuote sempre un grande successo. Il Moscow Mule è un drink fresco che presenta tante varianti. Tuttavia, la ricetta originale è quella che viene maggiormente gradita. Ecco gli ingredienti per preparare questo cocktail seguendo la ricetta ufficiale dell’IBA (International Bartenders Associations):

  • 4, 5 cl di vodka;
  • 12 cl di ginger beer;
  • 0,5 cl di succo di lime fresco;
  • 1 fetta di lime.

Questo drink viene, solitamente, servito in tazza di rame.

White Russian

Il White Russian è un cocktail che nasce negli anni ’60 come variante del Black Russian. Entrambi i cocktail in Russia vengono catalogati come i drink per i turisti che non si sentono di bere la vodka liscia. Per preparare il White Russian occorrono:

  • 50 ml di vodka;
  • 20 ml di liquore al caffè;
  • panna fresca q.b

All’interno di un bicchiere di servizio, versare la vodka e il liquore al caffè. Aggiungere il ghiaccio e mescolare bene con un bar spoon. Completare con la panna fresca.

Screwdirver

Uno dei cocktail più semplici da preparare, ideale da bere in estate per rinfrescarsi e fare il pieno di Vitamina C. Questo drink si prepara, infatti, mescolando la vodka al succo di arancia, in rapporto 1 a 2. Sono necessari, quindi, 5 cl di vodka e 10 cl di succo di arancia. Per ottenere un cocktail dolce e gustoso, è opportuno scegliere delle arance mature o, meglio ancora, arance tarocco di Sicilia. Un volta pronto, decorare con una fetta di arancia.

Resta sempre aggiornato

Resta sempre aggiornato

Chatta con noi
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarti?