Chiudi ricerca
Il Trentino-Alto Adige è una grande realtà nel mercato vinicolo nazionale e mondiale. In questa regione vengono coltivati vitigni internazionali come lo Chardonnay, il Merlot e il Pinot Nero e vitigni autoctoni.
Vitigni Trentino Alto Adige
3 Novembre 2020

Il Trentino-Alto Adige è una regione molto ricca dal punto di vista enogastronomico.

Il Trentino-Alto Adige è una terra dalle consolidate tradizioni vinicole. Protagonista indiscussa in Italia e nel mondo per la produzione di eccellenti vini bianchi, straordinari vini rossi e spumanti prodotti con metodo classico. La regione vanta una posizione geografica del tutto favorevole alla produzione vitivinicola. Le condizioni climatiche sono particolarmente adatte alla coltivazione di uve Sauvignon Blanc e uve Pinot Nero che prediligono le zone fredde. La produzione vitivinicola regionale è caratterizzata anche per la varietà di vitigni internazionali e la coltivazione di vitigni autoctoni.

Storia della produzione vitivinicola del Trentino

Secondo alcune fonti la coltivazione dei vitigni e la produzione del vino trentino risale al 700 a.C. In quel periodo storico il territorio della regione faceva parte della Raetia, provincia dell’Impero romano assai stimata per la produzione di vini di alta qualità.

Altro fatto da sottolineare è che pare che proprio in Trentino i Romani abbiano cominciato a far uso delle botti in legno per il mantenimento e il trasporto del vino.

I vitigni del Trentino-Alto Adige

La produzione di vini bianchi rappresenta l’eccellenza della regione: secondo una stima su un territorio di circa 14.000 ettari, circa il 55% è coltivato con vitigni a bacca bianca autoctoni o stranieri. Tra questi i più coltivati sono sicuramente lo Chardonnay, il Pinot Bianco e Grigio, il Muller Thugau, il Sauvignon Blanc , il Riesling Renano e l’autoctono Nosiola.

Ma anche i vitigni a bacca rossa non sono da meno: in Trentino-Alto Adige vengono coltivati eccellenti vitigni internazionali come il Cabernet, il Merlot e il Pinot Nero e vitigni autoctoni come il Marzemino, il Teroldego, la Schiava e l’Enantio.

Degni di nota sono anche gli spumanti e le grappe prodotte in Trentino-Alto Adige e divenuti famosi in tutto il mondo.

La regione in particolare vanta la produzione di:

  • 7 vini a marchio DOC: divisi in rossi come il Caldaro, il Casteller, il Teroldego Rotaliano e bianchi come il Bianco DOC, il Trento Bianco DOC, il Valdadige Bianco DOC e l’Alto Adige;
  • 4 vini a marchio DOCG;
  • vini a marchi IGT come il Marzemino, il Lagrein, il Nosiola, lo Sylvaner e il Müller Thurgau.

Resta sempre aggiornato

Resta sempre aggiornato

Chatta con noi
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarti?