Quali sono i fattori che influenzano la qualità del vino? - Enoteca Innusa - Vendita vini a Palermo
Chiudi ricerca
17 Dicembre 2018

I profani del vino definiscono un vino “buono” solo se corrisponde al proprio gusto personale.

Incidono la dolcezza, l’essere frizzante, il tipo di accostamento che viene fatto, a volte anche il semplice colore del vino.

In realtà, per definire in maniera corretta un vino si devono considerare tanti fattori che ne influenzano la qualità.

Entrano qui in gioco l’esperienza e la formazione degli esperti sommelier, e l’argomento non è privo di idee diverse e contraddittorie, alle volte; tuttavia, su alcuni punti non si può che essere d’accordo, e costituiscono la vera e propria teoria del vino.

Questi punti costituiscono il Terroir del vino, ossia tutte le caratteristiche che lo identificano nello spazio e nella produzione.

Ecco quali sono i fattori che influenzano la qualità del vino:

  1. Posizione geografica. La posizione della vite nello spazio è fondamentale per determinare la qualità del vino.
    Tale indicazione viene infatti riportata in bella vista sull’etichetta e alcuni vini prendono il nome dalla regione di provenienza.
    La maggior parte dei vini di qualità vengono prodotti sulle coste occidentali, generalmente meno fredde e umide delle coste orientali.
  2. Clima. Oltre alla collocazione spaziale, anche la temperatura cui la vite è sottoposta influenza notevolmente la qualità finale del vino. L’esposizione solare e il clima sono due elementi fondamentali per la crescita dell’uva.
  3. Giacitura. Questo termine indica le caratteristiche del terreno in cui la vite cresce. Riguarda quindi la sua qualità, la presenza di una concimazione adeguata al vigneto e il modo in cui il terreno viene trattato e lavorato.
  4. Annata. L’età del vino è influente per la freschezza di alcuni elementi, come i tannini, che possono cambiare radicalmente il gusto del vino. Non solo: dall’annata è possibile capire in che condizioni il vino è stato prodotto, e se è figlio di una vendemmia difficoltosa o rigogliosa.

Questi sono, in sintesi, solo alcuni elementi che possono dare una prima classificazione ad un vino. Per una scelta consapevole è sempre meglio chiedere spiegazione agli esperti come quelli dell’Enoteca Innusa.

Tag:

Resta sempre aggiornato

Resta sempre aggiornato