Il mondo del buon bere: cosa significa il termine cuvée? - Enoteca Innusa
Chiudi ricerca
11 Febbraio 2021

Parliamo di cuvée. Il vino è uno dei protagonisti della tavola e spesso diventa anche il protagonista della conversazione con i nostri amici e i nostri ospiti. Ecco allora alcuni approfondimenti per conoscere meglio il mondo del buon bere e non farsi trovare impreparati!

Un termine molto utilizzato quando si parla di vino è cuvée, ma che cosa significa realmente questa parola? Cuva era il termine con il quale gli antichi romani definivano la botte, ovvero il recipiente che permetteva la fermentazione del mosto.

Con il passare del tempo, il termine è stato adattato alla lingua francese e si è trasformato in cuvée. Oggi, quando utilizziamo questa parola non indichiamo più il tino, ma la quantità di vino che ogni volta viene prodotta nel barile. Conoscere le origini e la storia della parola è importante ma non esaustivo, visto che negli anni il termine è diventato sempre più specifico.

In Francia si indica il mosto che è stato ricavato dalla prima frangitura delle uve

Lo Champagne cuvée può essere più costoso rispetto agli altri perché le sue caratteristiche organolettiche sono considerate superiori. Cuvée non viene applicato solamente allo champagne ma anche al prosecco e in questo caso il termine si è affinato ancora di più. Con cuvèe si indica un vino dalle qualità superiori ottenuto dalla miscela di uve diverse e vini di annate diverse. Oltre a garantire un prodotto di eccellente qualità permette anche di ottimizzare la produzione del vigneto.

La differenza tra cuvée e millesimato

Lo Champagne millesimato ha delle caratteristiche assai diverse rispetto a una cuvée partendo innanzitutto dal tipo di produzione. Il millesimato viene prodotto con dei vini della stessa annata di vendemmia oppure ricavati da un solo cru. In ambito enologico cru indica una zona specifica e delimitata che produce solo un tipo di vino pregiato, come per esempio il Brunello di Montalcino.

Adesso, non vi resta che sorprendere tutti gli altri commensali e gli intenditori, circa l’etimologia e il significato del termine cuvée!

Resta sempre aggiornato

Resta sempre aggiornato