Gewurztraminer - Enoteca Innusa - Vendita vini a Palermo
Chiudi ricerca
Gewurztraminer
12 Agosto 2021

Il Gewürztraminer quando viene portata una bottiglia in tavola è un vino aromatico o semiaromatico molto conosciuto, che solitamente incontra il gusto di differenti target di amatori.

Con il suo sapore delicato ma allo stesso tempo riconoscibile mette spesso d’accordo i commensali presenti, anche se può essere più difficile del previsto cercare di abbinarlo con il cibo giusto.


Per questo motivo abbiamo deciso di riepilogarne le caratteristiche, così da riuscire a contestualizzarlo nella maniera migliore e proporlo ai propri ospiti valorizzandone al meglio i pregi.

Le varianti maggiormente conosciute del Gewürztraminer provengono dall’Alsazia ma anche dall’Alto Adige, differenziandosi per una composizione ricca di minerali nel primo caso e più alcolica nel secondo.
In entrambi i casi rimane ferma una base di sapore e profumo che contraddistingue la bottiglia dalle altre di diverso genere, ma le sfumature derivano dal luogo di origine e sono percebilibili chiaramente anche a coloro che non hanno un gusto o un olfatto troppo allenato.
Il vino presenta generalmente una consistenza molto morbida che lo fa amare anche da chi non beve troppo di frequente e cerca una soluzione leggera e fruttata, con una base alcolica non troppo elevata.
Sono infatti presenti all’interno note di matacuja, ananas e litchi che riportano a luoghi esotici e lontani, oltre che aromi di pepe, chiodi di garofano e anice stellato che donano al bouquet una maggiore decisione e un carattere più evidente.
Non manca un sentore floreale, soprattutto grazie alla presenza della rosa che predomina sugli altri vegetali.
Numerosi sono pertanto gli elementi che è possibile riconoscere in un solo sorso, provenienti da diversi ambiti naturali e perfettamente combinati tra loro.
Per quanto riguarda l’abbinamento migliore, certamente dovreste optare per cibi delicati, come primi o secondi di pesce, oppure speziati e derivanti dalla cucina orientale, che ben si sposa con i frutti esotici che predominano come profumi primari.
Via libera poi ai formaggi erborinati e al salmone affumicato, magari durante un delizioso aperitivo in alternativa al classico prosecco e alle bollicine.
La leggerezza a livello di sapore e alcol lo rende infatti perfetto da gustare ancora prima del pasto, assaporando qua e là sfiziosità dal sapore importante come il pesce.

Per coloro che sono affascinati dalla ricostruzione storica del vitigno, la provenienza del Gewürztraminer è stata collocata presso l’attuale paese di Termeno e le prime attestazioni risalgono al termine del 1800, quando la cultura vitivinicola iniziava a codificarsi anche a livello teorico, con la nascita di alcuni trattati.
Probabilmente da questa location il vitigno si è esteso fino all’Alsazia, superando i confini nazionali e diventando una delle varianti più diffuse e apprezzate della zona.
Qualche analogia è stata poi riscontrata con il vitigno Viognier tipico dell’area del Rhone, poiché è probabile che nel corso del tempo proprio in Francia siano avvenute delle mutazioni significative che hanno portato alle differenti tipologie attualmente in circolazione.
Il termine Gewürz, che significa aromatico, è stato aggiunto in Germania solo in una fase successiva, proprio ad evidenziare la natura fruttata e fortemente persistente del bouquet sopra descritto.
La trasformazione del prototipo tipico dell’Alto Adige si è verificata nel tempo e ha portato alla realizzazione attuale di bottiglie davvero piacevoli al palato e adatte ad abbinamenti delicati e gradevoli.

Resta sempre aggiornato

Resta sempre aggiornato

Chatta con noi
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarti?